Bonus facciate con sconto in fattura nel 2021, se l’impresa non conclude i lavori quali rischi corre il condomino?

Sono proprietario di una porzione di villa, in totale siamo 4 proprietari, a fine 2021 sono iniziati i lavori sulla facciata condominiale effettuando il versamento di  35.000 euro pari al 10% del totale importo come previsto dall’Agenzia delle Entrate per poter accedere al bonus facciata al 90%. Al 25 aprile il credito d’imposta era già nel cassetto fiscale dell’impresa che però non potendo cedere il credito ad oggi ha rallentato i lavori e entro il 31/12/2022 non riuscirà a finirli. Il completamento dei lavori nel 2023 è possibile? Gli istituti di credito attualmente hanno aumentato gli interessi in detrazioni,e sono aumentati  anche i materiali questi due fattori hanno messo in crisi l’impresa. Per i materiali è sempre attiva la compensazione governativa? In caso di risposta negativa cosa succederà? Per la differenza oneri interessi l’Impresa può richiedere la differenza a noi proprietari?
Grazie

Il bonus facciate con aliquota al 90% è stato in vigore per il solo anno 2021. Quindi a fronte di un’impresa che applicava lo sconto in fattura al 90% era obbligatorio il pagamento del 10% da parte del committente. Per quel che riguarda lo stato attuale dei lavori, poichè il credito è già stato ceduto, l’impresa non potrà più pretendere nulla per lo stesso contratto di appalto dal momento che per quel che riguarda l’Agenzia delle entrate la pratica si è conclusa con l’acquisizione del vostro credito d’imposta. Quindi il condominio come committente non dovrà più versare nulla essendo stato formalmente rispettato il contratto almeno da questo punto di vista. Diverse invece le conseguenze sul condominio qualora l’impresa non fosse in condizione di portare avanti il lavoro e decidesse di lasciare il cantiere a metà. In questo caso, infatti, perderete l’agevolazione e sarete chiamati in causa per frode in base al principio della responsabilità solidale, dal momento che presupposto per ottenere le detrazioni fiscali sulla casa, bonus facciate compreso, è l’effettiva realizzazione dei lavori. Se non si consludono il bonus non spetta.

Pubblicato da Mario Ferraioli

MARIO FERRAIOLI - CEO e SOFTWARE ENGINEER nel '94 fonda lo STUDIO ALBATROS con l'obiettivo di realizzare applicativi per la sicurezza sul lavoro con metodi basati su un sistema esperto.