Crea sito

“In Fase 2 orari flessibili uffici pubblici”. De Micheli: tecnologie per verificare riempimento bus

Ci sarà un modo diverso di prendere i mezzi pubblici nella fase 2? “Credo di sì: la fase 2 la stiamo ancora pensando e valuteremo anche in base ai dati sanitari. Ma dovremo immaginare una società dove non tutti vanno e tornano a lavorare allo stesso orario, a orari flessibili soprattutto negli uffici pubblici.

E poi dobbiamo immaginare l’applicazione delle nuove tecnologie ad esempio per verificare il livello di riempimento di un bus per valutare le capienze massime”.

Così il ministro dei Trasporti Paola De Micheli a Un giorno da pecora. “Circola poco sotto il 15% dei treni interregionali e ad alta velocità. Mentre le percentuali sono più alte per gli aerei, di corto raggio e lungo raggio, perché abbiamo scelto di riportare gli italiani a casa e quindi abbiamo tenuto aperte alcune tratte, per permettere a studenti,lavoratori che magari perdono il lavoro all’estero, di ritornare”. Lo dice il ministro nell’intervista su Radio1. 

“I nostri che lavorano sulle questioni del traffico mi hanno mandato qualche messaggio e confermano che tutto è abbastanza tranquillo. Gli italiani hanno capito, anche se è un sacrificio”.  Negli autobus si occuperanno solo i posti a sedere, senza posti in piedi? “Non siamo arrivati a questo livello di approfondimento”.

Così risponde la De Micheli a Un giorno da pecora. “Di certo-aggiunge – il Covid possiamo affrontarlo innanzitutto col distanziamento sociale e questo sul modo di muoversi avrà delle conseguenze”. 

Mario Ferraioli

MARIO FERRAIOLI - CEO e SOFTWARE ENGINEER nel '94 fonda lo STUDIO ALBATROS con l'obiettivo di realizzare applicativi per la sicurezza sul lavoro con metodi basati su un sistema esperto.